EQUITAZIONE DI CAMPAGNA: Comunicazione per gli operatori tecnici




I Tecnici di Equitazione di Campagna, in possesso di Autorizzazione a montare di 1° grado discipline olimpiche, potranno richiedere l'emissione del tesserino di riconoscimento di colore giallo, che consente l'accesso in campo prova con delega dell'istruttore responsabile.
Si rammenta che il Consiglio Federale, nella riunione del 21 luglio u.s., ha reso obbligatorio il possesso di tale documento di riconoscimento e l'esibizione dello stesso, su richiesta degli Ufficiali di gara delle manifestazioni, a far data dal 1° ottobre p.v.
Per le specifiche, si vedano le apposite circolari.
 
La Commissione del Dipartimento Equitazione di Campagna ha proposto al Consiglio Federale, che ha approvato, la costituzione della nuova qualifica tecnica di Operatore Tecnico Equitazione di Campagna (O.T.E.C.), in analogia con la figura tecnica dell'Operatore Tecnico Equestre di Base per le discipline olimpiche (O.T.E.B.).
Tale qualifica si consegue con la frequenza dell'Unità didattica n. 1, comune anche alla formazione dell'O.T.E.B., la successiva frequenza dell'Unità didattica n. 2 e.c., ed il superamento del relativo esame.
Tale provvedimento rappresenta un ulteriore passo in avanti nell'intento, espresso più volte dal Dipartimento Formazione, di creare nuove sinergie fra tutti i settori federali, condividendo le unità didattiche utili ai diversi quadri tecnici, per consentire una fruibilità anche trasversale del nuovo progetto di formazione ed aggiornamento degli Istruttori Federali: il fine è  raggiungere l'ambizioso obiettivo di uniformare il linguaggio tecnico.
 
I Tecnici di Equitazione di Campagna, qualora intendessero intraprendere l'iter delle Discipline Olimpiche, hanno accesso diretto all'Unità Didattica n. 2 del programma del Dipartimento Formazione.
 
La Commissione si sta attivando al fine di completare la preparazione tecnica della figura del Tecnico di Equiturismo, con un corso opportunamente strutturato, che consenta a coloro che lo ritenessero necessario, il conseguimento della qualifica di O.T.E.C.
 
Il Dipartimento Formazione ha proposto alla Commissione del Dipartimento Equitazione di Campagna, che accetta,  il progetto per un corso di riqualifica dei Tecnici di Equitazione di Campagna in possesso di Autorizzazione a montare di 1° grado discipline olimpiche, che consentirà il conseguimento della qualifica di Istruttore Federale di 1° livello.
 
Si informa, infine, che è in corso di elaborazione la griglia di equiparazione internazionale anche delle qualifiche relative ai quadri tecnici del Turismo equestre attraverso l'International Group for Equestrian Qualifications (I.G.E.Q.)
All'uopo ricordiamo che l' I.G.E.Q. è un' organizzazione internazionale, riconosciuta dalla FEI, della quale la nostra Federazione è associata sin dalla fondazione, che si occupa di tutti gli aspetti attinenti agli iter formativi dei quadri tecnici, attraverso tavoli di lavoro e continui confronti fra i rappresentanti delle diverse Federazioni associate, che attualmente sono:
Austria, Belgio, Bermuda, Canada, Cina, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Israele, Italia, Latvia, Lituania, Malawi, Malesia, Mauritius, Messico, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Palestina, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna.
 
L' I.G.E.Q. ha già pubblicato una griglia che permette l'equiparazione internazionale dei titoli di Istruttore di 1°/2°/3° livello, Tecnico di volteggio di 1°/2°/3° livello, Tecnico di attacchi di 1°/2°/3° livello, Tecnico di Riabilitazione Equestre, Tecnico di Equitazione Americana, conseguiti nell'ambito delle Federazioni Nazionali.
Attraverso le griglie di equiparazione, sarà possibile, pertanto, individuare facilmente il livello di competenze del Tecnico e procedere all'equiparazione, per il tramite del Passaporto Internazionale dell'Istruttore/Tecnico, che attesta l'effettivo possesso della qualifica.
Il suddetto passaporto viene emesso esclusivamente dalla Federazione di appartenenza, ed è un prezioso strumento che consente l'operatività del Tecnico in tutti i sopracitati Paesi, con il riconoscimento immediato della propria qualifica.
 
E' appena il caso di rammentare che solo le qualifiche rilasciate dalla F.I.S.E. potranno essere equiparate a livello internazionale.

Partner

Poniamo

CSI Modena

Webmail | Accedi alla tua email

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito