PIETRO RONCUZZI TERZO AI PRATONI DEL VIVARO




Il ravennate Pietro Roncuzzi, allievo di Enrico Fiorentini, ha ottenuto una ottima terza posizione nell'internazionale del Centro Equestre Ranieri di Campello che si è disputato nel fine settimana di Pasqua. Pietro è partito nel CCI1* "lungo", quello qualificante per i 2* e si è trovato a competere con personaggi del calibro di Lino Paparella (partecipante agli europei di Malmo e
e di Pardubice), Filippo Gregoroni (tre volte agli Europei Juniores) e di Michael Jung (campione olimpico, mondiale, europeo, ecc... ecc... ecc...). Pietro, in sella a
Saunderscourt Flying Lad parte in rettangolo con 29,70, quinto. Jung conduce con 17,30. In cross Pietro finisce con netto agli ostacoli, 4,80 per il tempo e si avvicina al campione tedesco che invece riporta 12,4 penalità per il tempo.
Una barriera in salto ostacoli per entrambi. Michael Jung vince, come era pronosticabile e il giovane junior ravennate finisce al terzo posto, scavalcato
da Matteo Migliavacca, secondo. Miglior junior della categoria e un'ottima gara quindi per Pietro, che mira a far bene anche nelle prossime qualifiche e ai Campionati Italiani Juniores, dove lo scorso anno ha ottenuto la medaglia d'argento.

 

 

 

 

 

Altri due atleti emiliani hanno partecipato alla kermesse internazionale, nelle gare riservate pony: Giulia Nicastri (nella foto), del Cinghio Equitazione, finisce al quarto posto una gara con una bella rimonta dopo il
dressage, nella categoria CCIP1*, in sella Corrnafest Barney, mentre Matilde Baiocchi è sesta nella CCIP2* in sella a Irish Springtime.

 

Partner

Poniamo

CSI Modena

Webmail | Accedi alla tua email

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito