Sei medaglie per l'Emilia Romagna ai Campionati Italiani di Completo




Nel primo fine settimana di novembre si sono svolti a Ravenna i Campionati Italiani di Completo Junior, Young Rider e Senior. Ottima la formula di raccogliere i tre campionati che ha permesso a tecnici, professionisti e giovani ragazzi di essere presenti e di confrontarsi sui campi del Circolo Ippico Ravennate e della Pineta San Vitale, messa a disposizione dal Comune di Ravenna per gli eventi federali.

 

Gli atleti emiliano romagnoli non si sono distinti subito dalla prova di dressage, ma le loro gare sono andate in crescendo riuscendo a raggiungere i posti più alti della classifica.

 


Nel Campionato Italiano Juniores medaglia d’oro per Matilde Piovani in sella a Qilkeny M’Aurea (Propr. Vittoria Cortesi), tesserata per il Pony Club Montevecchio, allieva di Stefano Busi, sesta dopo la prova di dressage ha concluso la prova di cross con un solo secondo fuoritempo e la prova di salto con un bel netto. Medaglia d’argento per un’altra allieva di Stefano Busi, sempre del P.C. Montevecchio: Gaia Mazzocchi con Quenji de Beny (Propr. Stefano Mazzocchi). Terza dopo il dressage, netto e miglior cross al sabato si è presentata come leader nella prova di salto ostacoli dove è stata tradita da un errore, lasciando quindi la vittoria alla compagna di squadra Matilde.  Grande emozioni per Stefano Busi che tra l’altro può gioire anche del sesto posto di Ginevra Maffezzoli con Ballygannon Orbis Lad (Propr. Pietro Maffezzoli), tesserata per il GESE ma seguita da Busi.

 

Nella seconda gara della domenica, estrapolata dal CIC2*, la classifica del Campionato Italiano Young Riders vede vittorio uno strepitoso Paolo Mario de Simone con Oleg 14, mentre il bronzo spetta all’allieva del CI Podere Torre Benedetta Mezzadri in sella a Bellevue Chinchilla di proprietà di M.Luisa Bartoli. Per il binomio parmense un buon rettangolo e il netto in campagna con 14,4 penalità per il tempo valgono un terzo posto dopo la seconda prova, ma uno dei pochi netti in concorso le permette di recuperare  una posizione e di salire sul podio con il bronzo al collo.

 

 

Per quanto riguarda il Campionato Assoluto siamo stati a un passo dall’esultare quando Pietro Sandei, tesserato per il Gruppo Sportivo Fiamme Oro Polizia di Stato, ma da sempre emiliano DOC, ha terminato il percorso di salto con una sola barriera. Le penalità per il tempo lo hanno invece relegato in seconda posizione, medaglia d’argento nel Campionato Italiano Assoluto, vinto da Clelia Casiraghi con Verdi (Propr. Doretta Colnaghi). Pietro ha montato per l’occasione Rubis de Prere, di sua proprietà, con cui ha condotto una gara in crescita, ma soprattutto un fantastico percorso di cross, secondo solo a quello di Francesco Aondio Bertero che con Okayman ha ottenuto il miglior cross.

 

In compenso per Pietro Sandei arriva la medaglia d’oro nel Campionato Militare Interforze Individuale, riservati ai cavalieri militari, davanti a Evelina Bertoli e Luisa Palli, e la medaglia d'Argento nei Campionati Interforze a Squadre.

 

 

Risultati

Partner

Poniamo

CSI Modena

Webmail | Accedi alla tua email

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito