Pietro Sandei sul podio della FEI Nations Cup Eventing a Vairano




Nello scorso fine settimana il Centro Ippico La Pista di Vairano ha ospitato la settima tappa della FEI Nations Cup Eventing 2016 e il team Italia ha ottenuto il terzo posto dietro a Francia, sul gradino più alto del podio e Germania, seconda.

 

Pietro Sandei e Rubis de Prere (Propr. Pietro Sandei), con il loro terzo posto individuale hanno contribuito in maniera fattiva al successo del team italiano nella FEI Nations Cup Eventing di Vairano terminando con 53,60 pn. La squadra era composta quindi da Pietro Sandei con Rubis de Prere, Evelina Bertoli con Quidam del Duero di proprietà di Argenta Campello che ha finito con 57.10, Marco Biasia con Trebarwith di proprietà di Daniela Giori (68.10 pn) e Rebecca Chiappero con il suo Quilando Z che ha terminato con 72.40.

 

 

La gara di Pietro e Rubis è stata esemplare: quinti dopo la prova di dressage con 47.60, hanno terminato la prova di cross con un bellissimo percorso netto con soli 5 secondi fuoritempo, riuscendo a guadagnare un’altra posizione e portandosi quindi al quarto posto dopo il cross; nonostante l’errore in salto ostacoli Pietro e Rubis riescono a salire sul podio, al terzo posto, dietro al tedesco Andreas Ostholt con Pennsylvania 28 che ha vinto la gara con 46,10 e a Francois Lemiere con Ogustin du Terroir, secondo con 48,90.

 

Nella stessa categoria CICO3* Pietro Sandei si è classificato all’11° posto con Inistioge Ohio, di proprietà della Agri Golden Srl, recuperando ben 6 posizioni dalla prova di dressage che ha concluso con 51,50 punti negativi.

 

Nel CIC2* i cavalieri emiliano romagnoli hanno tutti concluso la gara con dei bei netti in cross: il migliore è stato Matteo Arrighi con Fernhill Fendi, di proprietà di Lucia Simonazzi, che ha terminato all’11° posto con 65,50 punti negativi. Al ventesimo posto troviamo Andrea Docimo con Oriolu Mandra Edera di proprietà di Helga Drogetti con 76,10 e al 25° posto young rider Tommaso Mondini con Jessop Red Imp, di proprietà del cavaliere stesso, che ha finito con 84.60.

La categoria è stata vinta da Susanna Bordone  in sella ad Amacuzzi di proprietà di Giovanna Mazzocchi con 52,80, davanti a Kris Vervaecke su Hopper Ten Hunsel e Igor Jamain su Harrison DN Z. 

 

Nella stessa manifestazione si è disputato anche un CCI3* con la vittoria di Karin Donckers su Lamicell Unique con 41.20, secondo posto per Marina Kohncke con Let's Dance 73, terza Anna-Maria Rieke con Petit Dame.

 

Sito ufficiale

Risultati

Photogallery venerdì

Photogallery sabato

Photogallery domenica

Fotografo ufficiale

 

 

Partner

Poniamo

CSI Modena

Webmail | Accedi alla tua email

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito